Per CELIM è tempo di assemblea. Per soci, volontari, amici della nostra Ong l’appuntamento è per venerdì 30 aprile dalle 17 alle 20. Si discuterà delle attività organizzate nel 2020, dei progetti in corso in Africa (Kenya, Mozambico e Zambia), Balcani (Albania, Kosovo e Macedonia) Medio Oriente (Libano) e dei programmi per il 2021.

«Il 2020 non è stato un anno semplice – spiegano i responsabili di CELIM -, la pandemia di coronavirus ha rallentato tutte le nostre attività. Ma la nostra Ong non si è mai fermata. I progetti sono andati avanti e il Covid-19 si è rivelato anche un’opportunità. Non essendo un’organizzazione che si occupa di emergenze sanitarie, nel pieno della quarantena abbiamo sostenuto realtà che si battevano e si battono contro il diffondersi del virus. È stata una bella esperienza che ci ha permesso di contribuire alla lotta contro il Covid-19 fedeli ai principi di solidarietà che, sa sempre, sostengono la nostra azione».

Proprio a causa delle restrizioni dettate dalle misure per il contenimento della pandemia, anche quest’anno l’assemblea di CELIM non si terrà in presenza me in modo virtuale collegandosi a questo link. Chi intende partecipare deve confermare la propria presenza scrivendo a questa mail: [email protected].