• Servizio Civile: scegli CELIM

    Con CELIM puoi impegnarti in Italia e all'estero

“Il servizio civile universale non è solo un modo per introdursi nel mondo del lavoro, è qualcosa di più. È un impegno che ti inserisce nel particolare mondo della cooperazione e della solidarietà. È quindi un qualcosa che ti arricchisce dentro, ti fa crescere come uomo e come donna”.

Ivana, servizio civile 2020

Che cos’è il servizio civile? Non è un lavoro. Non è una vacanza. È un’esperienza che permette ai ragazzi e alle ragazze di entrare in contatto con mondi diversi, spesso distanti da quelli che si vivono quotidianamente.

Il servizio civile universale è nato per favorire tra i giovani cittadini italiani la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale. In questo contesto, FOCSIV e i suoi soci (tra i quali CELIM) offrono a giovani tra i 18 ed i 29 anni l’opportunità di vivere per dodici mesi una occasione unica in Italia e all’estero.

Nei progetti all’estero, i volontari s’impegnano in attività di promozione dello sviluppo volte alla creazione di percorsi di pace, alla tutela dei diritti umani e al superamento delle condizioni di ingiustizia sociale in diversi ambiti, da quello economico e gestionale a quello socio-educativo e sanitario a quello rurale e ambientale. Per un anno si vive a contatto con le realtà con le quali lavora CELIM in Africa, Balcani, Medio Oriente. Si conoscono persone, si sperimentano modi di vita, si entra in contatto con culture lontane.

Nei progetti realizzati in Italia, i giovani hanno la possibilità di conoscere le problematiche del territorio, svolgere attività di sensibilizzazione e vivere esperienze di condivisione dei valori civili. Sensazioni ed esperienze che rimangono nella memoria e fanno crescere.

“Un’esperienza che ripeterei e che consiglierei. Sono arrivata a CELIM quasi per caso, ma leggendo le proposte di tutte le organizzazioni, quella di CELIM mi è sembrata la più interessante e ho fatto domanda. E, devo essere sincera, non mi sono sbagliata”.

Michela, servizio civile 2020

FAQ servizio civile

Le domande di partecipazione al Servizio Civile possono essere presentate da tutti i cittadini maggiorenni, senza distinzione di sesso, che non abbiano ancora compiuto i 29 anni.

 

  • essere cittadini dell’Unione Europea;
  • essere cittadini non comunitari ma regolarmente soggiornanti.

La normativa prevede la possibilità di inoltrare una sola domanda, relativa ad uno solo dei progetti inseriti nel bando.

Per presentare la propria domanda è necessario inviare all’ente – per posta con raccomandata o tramite email solo attraverso Posta Elettronica Certificata PEC – la fotocopia di un documento di identità valido e la fotocopia del proprio codice fiscale.

È anche possibile presentare la domanda a mano, portandola presso la nostra sede in via Donatello 5/b a Milano, aperta dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18.

In aggiunta, devono essere presentati, compilati, i moduli “Domanda di ammissione” e “Dichiarazione titoli“.

Tutti questi allegati possono essere trovati, per inoltrare una domanda di Servizio Civile Nazionale con CELIM, sul sito della federazione FOCSIV a questa pagina

Per i volontari in Servizio Civile è previsto un compenso netto mensile di 444,30 euro (per chi si reca all’estero sono previste indennità aggiuntive).

NON HAI TROVATO QUELLO CHE CERCHI?

Scrivi a [email protected] allegando il CV.