Il 2 agosto è stato pubblicato un nuovo bando per la selezione di operatori volontari tra i 18 e i 28 anni, da impiegare in progetti di Servizio civile ambientale.

FOCSIV e i propri enti (tra i quali CELIM) cercano 26 operatori volontari, da impiegare nei tre progetti che fanno capo al programma “AmbientiAMOci: percorsi di educazione ambientale per la cura e la preservazione dei territori”.

Negli ultimi anni i giovani si sono attivati sempre più per la giustizia climatica (noto a livello mondiale il movimento dei Fridays for Future) e in Italia molte associazioni giovanili si impegnano ogni giorno per realizzare azioni concrete volte alla salvaguardia ambientale. L’urgenza climatica, che in questo periodo sta investendo il nostro paese tra siccità, incendi, inondazioni improvvise, richiede un grande impegno da parte di tutti per la conversione ecologica.

Questo bando che sostiene iniziative di educazione ambientale per e con i giovani a livello nazionale è un’occasione che FOCSIV e i suoi Enti hanno colto per dare ai giovani un’ulteriore opportunità di contribuire alla realizzazione della giustizia ambientale.

Anche CELIM partecipa al bando. Alla nostra Ong sono riservati due posti (per maggiori informazioni sui profili ricercati clicca qui). Queste figure saranno impegnate nelle scuole nella divulgazione dei temi ambientali, (gestione rifiuti, mobilità, energia, spreco alimentare, ecc.), in iniziative per la riduzione dell’impronta carbonica, nella promozione dei principi dello sviluppo sostenibile.

La candidatura va presentata online sul sito del Dipartimento delle politiche giovanili e il Servizio Civile Universale. Le candidature saranno aperte fino alle ore 14 di venerdì 30 settembre.

 Info: CELIM, Milano, 0258317810, [email protected], oppure clicca qui.

 

 

Leggi tutto