In Zambia, dal 1982, al lavoro per coltivare un mondo sostenibile

CELIM – Centro Laici Italiani per le Missioni – è un’Organizzazione Non Governativa nata nel 1954, iscritta nell’elenco delle Organizzazioni della Società Civile (OSC) dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) e riconosciuta dall’Unione Europea.
In Africa, nei Balcani e in Medio Oriente gestiamo progetti di cooperazione internazionale con il contributo di numerosi volontari e professionisti da un lato e la collaborazione di enti locali dall’altro.
In Italia promuoviamo il volontariato e organizziamo percorsi nelle scuole, incontri e laboratori creativi con lo scopo di avvicinare culture diverse, favorendone l’integrazione.

  • 12

    progetti in corso all’estero

  • 348.415

    beneficiari diretti a fianco dei quali abbiamo lavorato negli ultimi 5 anni

  • 88

    centesimi su ogni euro ricevuto spesi per realizzare le attività nel 2017

  • 1954

    anno di inizio delle attività

La nostra Mission

In tre parole: Impact to change

Gli interventi sono mirati, frutto di un’attenta analisi dei bisogni e delle risorse disponibili. I loro effetti sono permanenti e vivono con la comunità, continuando a modificarla e a trasformarsi con essa.
Orientamento al cambiamento e fiducia nel lavoro di gruppo motivano i nostri progetti.

Favorire il progresso duraturo di comunità condividendo processi di autodeterminazione e formazione con interventi di durata finita.

Il nostro personale lavora sempre in sinergia con operatori e organizzazioni locali di adeguata reputazione: l’obiettivo è formare personale in grado di gestire i progetti avviati in modo autonomo una volta terminato l’intervento.

I progetti hanno sempre un orizzonte temporale finito. CELIM continua però a monitorarli nel tempo.  Ogni progetto è realizzato grazie a persone specializzate e motivate.

Giulia e Joe con gli studenti della Kalabash School di Mongu, in Zambia

I nostri volontari sono “artigiani dello sviluppo”

I nostri volontari coniugano l’esperienza e le competenze con la passione e lo spirito di servizio, nel rispetto delle culture che incontrano. Li chiamiamo “artigiani dello sviluppo” poiché, con gesti precisi e senza invadenza, contribuiscono a migliorare nel concreto la vita di molte persone.

I nostri valori

Le radici che guidano le nostre scelte

La famiglia: elemento fondante di ogni forma di comunità

Dai primi anni ‘80 CELIM decide di favorire il volontariato internazionale di famiglie e giovani coppie, oltre che di singoli individui. Non è un caso che tra i laici missionari di rientro ci siano i fondatori della Comunità di Famiglie di Villapizzone.

Partenariato, autosostenibilità dei progetti e autonomia dei beneficiari

Nei paesi in cui siamo presenti collaboriamo con partner locali, sostenendoli nella realizzazione delle attività e con l’obiettivo di creare le condizioni per costruire un futuro in autonomia.

Il legame con la Diocesi di Milano

CELIM nasce nel 1954 come movimento associativo spontaneo all’interno del mondo diocesano milanese a supporto dell’attività missionaria nel Sud del Mondo; la Diocesi di Milano conserva ancora oggi un ruolo importante, nel pieno rispetto delle scelte strategiche dell’Associazione.

I nostri conti

Bilanci e attività: la nostra trasparenza

Le comunità sono i beneficiari delle nostre azioni

Gli obiettivi raggiunti vanno condivisi perché diventino patrimonio di tutti.

Cosa abbiamo realizzato, con quali soldi e grazie a chi?
A queste legittime domande di trasparenza rispondiamo con un bilancio economico-finanziario certificato per gli addetti ai lavori e con un bilancio sociale che vuole rendere tutte queste informazioni maggiormente fruibili per tutti voi che ci date una mano.

CELIM indice di efficienza 2017: per ogni euro ricevuto l'88% è usato per realizzare le attività, il 12% per coprire i costi di struttura

Inoltre, nel solco della trasparenza e secondo quanto previsto dalla Legge 124/2017, rendiamo pubblici gli importi di natura pubblica ricevuti nel 2018 al seguente link: clicca qui per vedere il Modulo L124.

Centro Laici Italiani per le Missioni
ha scelto la
TRASPARENZA