• Cosa facciamo > Il nostro archivio

    Supporto all’istruzione di base – community school – southern and Lusaka provinces

  • Miglioramento della qualità dell’istruzione per le fasce più povere della popolazione attraverso il sostegno a 11 scuole comunitarie, con azioni a favore degli allievi, degli insegnati e delle famiglie.

OBIETTIVI
Aumentare l’accesso e la partecipazione ad un’istruzione primaria di buona qualità ai bambini più bisognosi, deboli, emarginati e orfani tramite azioni che supportino lo sviluppo delle infrastrutture, che garantiscano la formazione per gli insegnanti, che incrementino la capacità gestionale e finanziaria nelle community school.

BENEFICIARI

  • 630 bambini poveri del distretto di Kanyama, dove è prevista la costruzione di una nuova community school
  • 2.434 bambini di 11 community school già esistenti nei distretti di Kafue e Siavonga
  • 65 insegnanti
  • 11 Comitati di genitori

ATTIVITÁ

  • SOSTEGNO ALLE ATTIVITA’ delle 12 scuole
  • COSTRUZIONE di 1 nuova community school a Kanyama
  • RINNOVO DELLE ATTREZZATURE E DELLE INFRASTRUTTURE di 11 community school esistenti
  • FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO degli insegnanti
  • COINVOLGIMENTO DEI COMITATI DI GENITORI che assumeranno un ruolo attivo, collaborando alle attività del programma sia in fase di messa a punto degli interventi, sia in quella di realizzazione del progetto
  • RAFFORZAMENTO DELLA SOSTENIBILITA’ GESTIONALE E FINANZIARIA delle community school
  • AVVIAMENTO DI ATTIVITA’ GENERATRICI DI REDDITO per sostenere i costi delle scuole, ovvero iniziative realizzate dallo staff delle scuole, con la collaborazione degli studenti e della comunità locale, al fine di garantire la copertura dei costi di funzionamento delle scuole (come ad esempio piantagioni di frutta e verdura da vendere al mercato, pozzi per la distribuzione dell’acqua e per l’irrigazione dei campi, mulini per la macina del grano e la produzione di farine e alimenti)

PARTNER LOCALI E ALTRI ENTI COINVOLTI: Parrocchie di Lusaka (Kanyama), Kafue, Chirundu, Siavonga.

Finanziatori del progetto