Una quindicina di ex detenuti del centro correttivo di Mwamba (Zambia) hanno ricevuto materiale per avviare la loro attività economica una volta scontata la pena. Oggetti che permetteranno loro di dar vita a piccole imprese artigianali o agricole.

La cerimonia di consegna è avvenuta in occasione della visita della delegazione dell’Unione europea nel penitenziario. Un monitoraggio previsto nell’ambito del progetto «La seconda occasione. Reintegro degli ex detenuti in Zambia» che la nostra Ong sta portando avanti nel Paese, grazie al supporto dell’Unione Europea, per  migliorare la vita degli ex detenuti meritevoli di una seconda possibilità, attraverso un percorso educativo che mira a rendere sostenibile la vita di coloro che vengono rilasciati dalle prigioni.

Progetti correlati