Conosci bene il comparto dell’olio? Hai esperienza nello smaltimento dei rifiuti di produzione agricola? Vuoi fare un’esperienza di cooperazione in Medio Oriente? CELIM sta cercando un project manager per il progetto che partirà a settembre nel distretto di Hasbaya nel Sud del Libano.

Il progetto

Nel quadro della «Strategia 2015-2019» del ministero dell’Agricoltura libanese e del «Lebanese Crisis Response Plan 2017-2020» è stato varato un progetto che intende contribuire al miglioramento delle condizioni di 2.935 libanesi che vivono nelle aree rurali del Distretto di Hasbaya e lavorano nel settore dell’olio di oliva. In tre anni il progetto si prefigge di accompagnare 11 cooperative agricole del distretto di Hasbaya nella strutturazone di una filiera efficiente e sostenibile dell’olio di oliva.

L’obiettivo è triplice: il raggiungimento dell’efficienza produttiva per 587 olivicoltori di olio di oliva in termini di rapporto qualità/costi di produzione; il conseguimento di uno stabile accesso al mercato interno e al mercato estero; la riduzione dell’impatto ambientale della produzione di olio di oliva su territorio e fiume.

La figura professionale

Per seguire il progetto sul terreno, CELIM sta cercando un project manager che abbia un’esperienza minima triennale in gestione di progetti di sviluppo economico nei Paesi di sviluppo (preferibilmente nei Paesi medioorientali) con capacità di gestione dello staff locale e partner internazionali e una solida esperienza nella gestione dei rapporti con partner e istituzioni locali.

Il project manager deve anche avere una solida esperienza nella rendicontazione, nella formulazione di bandi di gara pubblici, una conoscenza approfondita di Project cycle management e Theory of change.

Dal punto di vista tecnico, il project manager deve avere conoscenza del sistema cooperativistico e del funzionamento consorzi agrari e di stesura di business plan; della filiera produttiva dell’olio d’oliva e degli standard internazionali di vendita ed esportazione; dello smaltimento rifiuti liquidi e scarti produzione

La candidatura va inviata entro il 30 agosto all’indirizzo mail ssf@celim.it