• Cosa facciamo > Facciamo progetti

    Agricoltura a basso impatto

    Lotta al cambiamento climatico in Zambia

Beneficiario del progetto
  • I distretti di Mongu e Limulunga della Provincia occidentale sono tra i più poveri dello Zambia. La popolazione vive di agricoltura e allevamento e arrotonda producendo illegalmente il carbone. CELIM, in collaborazione con Caritas Mongu, ha lanciato un progetto che, facendo leva sulla produzione di ortaggi, moringa e mango essiccato, possa offrire agli abitanti di tre villaggi fonti sicure di entrata e alimenti sani. Si lavorerà inoltre per introdurre la produzione di combustibili vegetali ed ecologici che sostituiranno l’utilizzo della legna.

    Obiettivo: lotta alla povertà, attraverso l’introduzione di tecniche di coltivazione, trasformazione e vendita di prodotti agricoli; tutela dell’ambiente, mediante la realizzazione di pellet e il superamento della produzione di carbone da legna.

  • 1.500 beneficiari in tre villaggi

    Coltivazione e trasformazione di moringa, mango e patata dolce

    195.000 beneficiari indiretti

Lo Zambia è un Paese dell’Africa meridionale che conta circa 16 milioni di abitanti. L’economia nazionale fa leva sulle ingenti risorse minerarie, in particolare il rame (di cui lo Zambia è uno dei principali produttori mondiali insieme al Cile). La maggior parte della popolazione, però, continua al di sotto della soglia di povertà (54,4%).

Il contesto locale

Il progetto interesserà i distretti di Mongu e Limulunga nella Provincia occidentale. Si tratta di una regione depressa nella quale l’80% della popolazione vive al di sotto della soglia di povertà. La popolazione pratica un’agricoltura e un allevamento di sussistenza. Per riuscire ad arrotondare il bilancio famigliare, tra il 65 e il 70% delle famiglie produce illegalmente carbone bruciando la legna. Ciò produce inquinamento e un elevato grado di deforestazione.

Albero di moringa

Il progetto

Il progetto ha due obiettivi: avviare attività agricole ecosostenibili, che permettano di generare un reddito per le famiglie, e dar vita alla produzione di pellet realizzati con scarti vegetali.

1) Le attività agricole faranno leva sull’allestimento di orti, nei quali saranno coltivati ortaggi che potranno essere consumati direttamente o venduti sui mercati, e la coltivazione di moringa, patata dolce e mango.

  • La moringa è una pianta facile da coltivare perché cresce su quasi tutti i tipi di terreno ed è molto resistente alla siccità. Della moringa si possono mangiare foglie, fiori, radici, semi e frutti. La moringa è ricca di proteine, minerali, vitamine non ché di sostanze antiossidanti e antinfiammatorie. I contadini zambiani riceveranno una formazione adeguata per trattare e confezionare le foglie che potranno poi essere vendute.
  • Il mango è molto diffuso in Zambia. La produzione è concentrata in due mesi e il surplus non viene sfruttato a sufficienza. Per questo motivo, ai contadini sarà insegnato come trattare, imbustare e vendere i frutti essiccati.
  • La patata dolce è un tubero molto diffuso e la coltivazione è complementare a quella del mango. La sua coltivazione ed essiccazione sarà quindi promossa per offrire una opportunità aggiuntiva agli agricoltori.

2) I pellet saranno realizzati partendo dagli scarti agricoli. Questi ultimi vengono fatti decomporre e poi compattati

Scommettiamo sull'agricoltura sostenibile e sull'energia pulita per promuovere lo sviluppo e per tutelare l'ambiente

I beneficiari

I beneficiari diretti sono 1.500 abitanti di tre villaggi. Essi potranno progressivamente abbandonare la produzione illegale di carbone e intraprendere le attività agricole generatrici di reddito e avere a disposizione, attraverso i pellet, una fonte energetica ecocompatibile. I beneficiari, riuniti in associazioni locali, riceveranno, oltre alla formazione tecnica necessaria, anche gli strumenti per lavorare le materie prime e per poterle vendere sul mercato.
Si calcola che il progetto avrà almeno 195 mila beneficiari indiretti che potranno godere di foreste preservate, energia pulita e prodotti agricoli in maggiori quantità e migliori qualità.

  • Manuel Castelletti, dal 2019 segue per CELIM i progetti ambientali in Zambia
  • Titolo progetto
    Lotta al cambiamento climatico tramite attività agricole a basso impatto nei distretti di Mongu e Limulunga

    Responsabile del progetto
    Manuel Castelletti, zambia@celim.org.zm

  • Date
    Novembre 2018 – Novembre 2021

    Partner
    Caritas Mongu

    Download
    Brochure

Finanziatori del progetto

Sostieni il progetto

  • 25€

    per fornire le sementi

  • 50€

    per fornire 1 kit di attrezzature agricole

  • 125€

    per acquistare 1 bicicletta

  • 200€

    per sostenere l'azione formativa

Le donazioni online avvengono tramite PayPal: cliccando sull'offerta prescelta verrai reindirizzato alla pagina PayPal in cui potrai concludere la tua donazione.
Per altre forme di donazione visita la pagina DONARE A CELIM >
La tua donazione è deducibile/detraibile. Per ogni altro dubbio visita la sezione DOMANDE >
News correlate