• La Lombardia è la regione d’Italia con la più alta densità abitativa del Paese, condizione che la pone tra le aree territoriali con maggior impatto antropico e rilevanti criticità in tema di tutela ambientale. Educare i cittadini di domani all’attuazione di buone pratiche nel rispetto dell’ambiente è diventata un’esigenza a cui non si può rinunciare.

    Obiettivo di progetto: diffondere nella società civile la conoscenza delle tematiche ecologiche e favorire comportamenti, azioni e forme di partecipazione attiva delle scuole, della popolazione e delle istituzioni, volti alla tutela dell’ambiente, alla lotta ai cambiamenti climatici e alla mitigazione dell’impatto antropico.

  • 34 scuole coinvolte

    3.655 alunni e 394 insegnanti

    6 aree di intervento

Dal 2010, nella provincia di Varese, quasi 400 scuole hanno intrapreso un percorso ecosostenibile in grado di ridurre il loro impatto sull’ambiente. Traendo esempio da questa esperienza positiva, «Green School» intende diffondere, attraverso la creazione di una rete, buone pratiche che rendano le scuole più sostenibili e contribuiscano a raggiungere gli obiettivi 11, 12 e 13 dell’Agenda 2030 (città e sistemi di produzione sostenibili e lotta ai cambiamenti climatici).

  • Greta Thunberg
    Ambientalista,
    promotrice
    dei Fridays for Future
  • «Non sei mai troppo piccolo per fare la differenza»

Nel progetto «Green School» i bambini e i ragazzi «imparano facendo», diventando in prima persona attori del cambiamento. «Green School» si basa sull’apprendimento attivo: in ogni fase del percorso esperienza e conoscenza si accordano per garantire la coerenza tra il pensiero, lo studio e l’azione.

Alle scuole di ogni ordine e grado vengono forniti materiali didattici, linee guida, formazione e supporto tecnico per integrare temi e buone pratiche comportamentali negli obiettivi didattici ed educativi quotidiani, ottenendo così il riconoscimento di «Green School».

Le eco-azioni approfondite riguardano sei aree di intervento che costituiscono i pilastri di «Green School»: risparmio energetico, riduzione e corretta gestione dei rifiuti, mobilità sostenibile, riduzione degli sprechi alimentari, risparmio di acqua, ambiente e biodiversità.

A questi sei pilastri, in modo trasversale, si aggiunge l’educazione allo sviluppo sostenibile e alla cittadinanza globale, con un particolare focus sulla relazione tra Nord e Sud del mondo e gli impatti ambientali che ne derivano.

Materiale didattico

Le scuole hanno il dovere di essere promotrici del cambiamento comportamentale e mentale necessario per costruire una società più sostenibile. Quelle che aderiscono al progetto, oltre a coinvolgere studenti e personale scolastico, collaborano con altre realtà territoriali e condividono i risultati della propria azione con tutti i cittadini. Inoltre, la cittadinanza è resa interessata tramite eventi, anche online, e manifestazioni di sensibilizzazione e partecipazione attiva per contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

«Green School» mira a costruire reti territoriali con amministrazioni locali, aziende, cooperative e aree protette che sostengano l’educazione allo sviluppo sostenibile e promuovano azioni concrete di sostenibilità, per garantire un supporto continuo alle scuole e una continuità futura delle eco-azioni e delle buone pratiche.

Grazie al supporto dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo (Aics) tra il 2019 e il 2021 è stata attivata una rete di 22 associazioni ed enti locali.

Una serra realizzata dai ragazzi e dalle ragazze che hanno partecipato a «Green School»

CELIM ha lavorato in 34 scuole di Milano e Provincia mettendo a sistema sia le attività ambientali inserite nella didattica sia quelle organizzate come eventi esterni.

A ogni attività è stato assegnato un punteggio che determina il livello di miglioramento dell’impatto della scuola sull’ambiente, ma per ottenere il riconoscimento è sufficiente partecipare con un livello minimo di attività.

 

Finanziatori del progetto

Sostieni il progetto

  • 20 €

    Acquisto materiali didattici

  • 50 €

    Laboratori educativi

  • 120 €

    Attività di formazione per insegnanti ed educatori

  • 300 €

    Evento sul territorio per la riduzione dell'impronta carbonica

Le donazioni online avvengono tramite PayPal: cliccando sull'offerta prescelta verrai reindirizzato alla pagina PayPal in cui potrai concludere la tua donazione.
Per altre forme di donazione visita la pagina DONARE A CELIM >
La tua donazione è deducibile/detraibile. Per ogni altro dubbio visita la sezione DOMANDE >
News correlate