• Cosa facciamo > Facciamo progetti

    Serre intelligenti

    Tecnologia e formazione per combattere la siccità in Kenya

Donne al lavoro in un orto in Kenya
  • Il progetto intende rafforzare la resilienza delle comunità di agricoltori e pastori masai della contea di Laikipia attraverso l’installazione di serre intelligenti per incrementare e diversificare la produzione agricola. Queste serre saranno dotate di un sistema di sensori che forniranno dati su temperatura, umidità, nutrienti del suolo che, uniti a dati sui prodotti coltivati, permetteranno di ottimizzare la resa, riducendo l’impiego di acqua e fertilizzanti.

  • 5 serre intelligenti

    50% risparmio acqua

    50% risparmio fertilizzanti

Donna masai in un orto

Il cielo è azzurro. Di un azzurro intenso. Senza neanche una nuvola. Sopra Laikipia, nel Nord del Kenya, è quasi sempre così. Le precipitazioni sono molto scarse, quasi nulle. La terra è arida. L’acqua è preziosissima.

I masai, la comunità che abita questa contea, si trovano spesso a far fronte alla mancanza di alimenti nutrienti. Gli uomini si occupano della pastorizia mentre alle donne sono lasciati i compiti domestici, educativi e la cura delle attività marginali di agricoltura e commercio. I prodotti agricoli sono coltivati su vasta scala in specifiche stagioni e la produzione domestica è insufficiente per soddisfare le necessità delle comunità. A ciò si aggiungono i continui conflitti fra gruppi per garantirsi l’accesso alle scarse risorse idriche per le mandrie.

In questo contesto, opera da diversi anni il Laikipia Permaculture Centre, che promuove l’agricoltura biologica e un approccio innovativo alla valorizzazione delle filiere di prodotti locali (aloe, miele, cactus). Il centro supporta una dozzina di gruppi locali nello sviluppo di una agricoltura sostenibile, nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti e nell’accesso alle risorse idriche.

In questo contesto, attraverso il progetto si intende installare serre intelligenti che, attraverso sensori, raccolgono dati sulle tipologie di coltivazioni e dei suoli e li combinano con quelli metereologici e climatici. Le serre intelligenti, che comunicano con smartphone, permetteranno di ottenere informazioni in tempo reale sulle esigenze di fertilizzazione e di irrigazione per ogni coltura. È poi possibile attivare il sistema di irrigazione, mettere in funzione ventilatori se all’interno della serra c’è troppa umidità, aprire o chiudere in base alle indicazioni della temperatura, ottenere avvisi su livelli bassi o alti di fertilizzanti.

Questa soluzione tecnologica innovativa può avere un forte impatto non solo sulla sicurezza alimentare. I prodotti in eccesso possono infatti essere venduti garantendo entrate supplementari alle comunità. Si rafforzano inoltre sia le capacità di affrontare la transizione climatica sia l’emancipazione sociale delle donne.

Il progetto in sintesi

Il progetto, realizzato insieme a Ipsia, Laikipia Permaculture Centre, l’azienda innovatrice Synnefa Green Limited e l’acceleratore d’impresa Sote Hub, ridurrà l’utilizzo di acqua e fertilizzanti per le coltivazioni in serra. Renderà inoltre dati di dati su migliori pratiche agricole e produzioni attraverso le seguenti attività:

  • assistenza e formazione per lo staff di Synnefa Green da parte della Sote Hub: realizzazione di materiale formativo elaborazione di una strategia di marketing;
  • Installazione di 5 serre intelligenti con serbatoi d’acqua, sistemi d’irrigazione e sistemi di sensori
  • Otto formazioni e assistenza periodica dei beneficiari per gestire le serre e le diverse fasi delle coltivazioni (dai vivai alla raccolta)
  • Raccolta dati sulla resa produttiva per coltura e confronto con quelli precedenti

 

Donne keniane in un campo di mais

I beneficiari

  • 299 produttori di cui 293 donne in quattro comunità (Nabulu, Osuguroi, Twala e Naatum)
  • Laikipia Permaculture Centre che beneficerà di una serra
  • Mi chiamo Lara e sono la coordinatrice dei Programmi in Africa
  • Titolo progetto
    Smart Greenhouses in Laikipia County in Kenya

    Responsabile del progetto
    Lara Viganò, [email protected]

    Finanziatore
    Fondazione Cariplo

  • Date
    1° ottobre 2021/ 30 giugno 2022

    Partner
    Ipsia
    Laikipia Permaculture Centre
    Synnefa Green Limited
    Sote Hub

Finanziatori del progetto

Sostieni il progetto

  • € 50

    Sostieni l'acquisto di sementi per una serra

  • € 80

    Acquisti attrezzi agricoli

  • € 100

    Contribuisci a realizzare il sistema di irrigazione

  • € 200

    Aiuti a costruire una serra intelligente

Le donazioni online avvengono tramite PayPal: cliccando sull'offerta prescelta verrai reindirizzato alla pagina PayPal in cui potrai concludere la tua donazione.
Per altre forme di donazione visita la pagina DONARE A CELIM >
La tua donazione è deducibile/detraibile. Per ogni altro dubbio visita la sezione DOMANDE >
News correlate